PREALPI CARNICHE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
PREALPI CARNICHE
918
ALTA VIA DEI RONDOI
SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Piancavallo - Val Sughet - Cimon dei Furlani - Monte Cavallo - Cimon di Palantina - Monte Colombera - Monte Tremol - Rifugio Baita Arneri.
PUNTO DI PARTENZA
Val Sughet (quota m.1628)
PUNTO DI ARRIVO
Rifugio Baita Arneri
DISLIVELLO IN SALITA951 m.
LUNGHEZZA9 km
PUNTI DI APPOGGIO
Rifugio Baita Arneri
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
Dalla Val Sughet, raggiungibile da Piancavallo per il sentiero 924 oppure dal Rifugio Baita Arneri attraverso il sentiero Gerometta 993, si prosegue in direzione ENE verso Cimon dei Furlani.
Raggiunta la cima un breve tratto attrezzato agevola per un breve tratto alla F.lla dei Furani. Un successivo tratto attrezzato porta in vetta al M.te Cavallo (m.2251). Proseguendo la cresta ovest del M.te Cavallo agevolati da un tratto attrezzato si scende rapidamente alla F.lla Palantina (o del Cavallo) m.2055.
Si prosegue verso la successiva cima del Cimon di Palantina per comodo sentiero e poi si prosegue sempre per comoda cresta fino al M.te Colombera. Dalla F.lla Colombera un ripido tratto attrezzato (passo iniziale di III°) e poi per circa 50 m. di cresta attrezzata conducono agevolmente in vetta al M.te Colombera m.2066.
Si procede sul filo di cresta verso il M.te Tremol passando prima per l'omonima forcella e dopo pochi minuti in vetta - 2007 m.
Sempre per cresta si scende fino alle piste da sci della Val dei Sass e in breve per comodo sentiero al Rifugio Baita Arneri.
TEMPI DI PERCORRENZA:
5h - 5h 30'
PARTICOLARITA'

Anello circolare che segue le creste del gruppo monuoso del M.te Cavallo. Seppur agevolato nei punti più esposti da alcuni tratti attrezzati, il sentiero è particolarmente impegnativo in presenza di bagnato e/o neve.
RICHIEDE ESPERIENZA E PASSO SICURO.

Torna ai contenuti | Torna al menu