PREALPI CARNICHE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
PREALPI CARNICHE
832a
SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Loc. Zanon, bivio sent. n.832 - Campone - Torrente Chiarzò - Tamar
PUNTO DI PARTENZA
Loc. Zanon, bivio sent. n.832 (quota 517 m)
PUNTO DI ARRIVO
Tamar (quota 660 m)
DISLIVELLO IN SALITA265 m
LUNGHEZZA4,5 km
PUNTI DI APPOGGIO

DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
Dalla loc. Zanon, in corrispondenza del bivio con il sentiero 832 (quota 517 m), si segue la strada asfaltata che passa tra le case dei borghi Sghittosa e Martin e che in lieve discesa giunge a Campone (quota 436 m).
Qui si attraversa il paese in direzione est per giungere a Barzanai dove, in prossimità di un antico mulino, si svolta a sinistra iniziando la risalita del torrente Chiarzò lungo tratti di sentiero e di ciò che rimane dell'antica mulattiera che giungeva a Pàlcoda.
Seguendo i segnavia si individuano facilmente i punti più agevoli in cui effettuare i guadi ed alcuni passaggi facilitatai da corde.
Dopo un comodo tratto sulla destra orografica del torrente si giunge ad attraversare un rio, affluente del torrente Chiarzò, (tabella) e si svolta a sinistra iniziando a salire più rapidamente su sentiero che dopo 15 minuti diventa mulattiera e tralasciando alcuni sentieri senza segnavia, in altri 15 minuti si sbuca sui verdi prati di Tamar e si arriva al Ricovero G. Varnerin.
TEMPI DI PERCORRENZA: 
2h
PARTICOLARITA'
Il percorso attuale richiede alcuni attraversamenti del torrente, pertanto è da ritenersi inagibile in caso di piena o forti piogge recenti.

Torna ai contenuti | Torna al menu