PREALPI GIULIE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
PREALPI GIULIE
761


SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Scrutto - Clastra - Chiesa di S. Lucia - Passo S. Martino - Monte S. Martino - Bocchetta di Topolò (Kjuc)
PUNTO DI PARTENZA
Scrutto (quota 160 m)
PUNTO DI ARRIVO
Bocchetta di Topolò (Kjuc) (quota 810 m)
DISLIVELLO IN SALITA997 m  VEDI GRAFICO
LUNGHEZZA10,7 km
PUNTI DI APPOGGIO
Borghi di Clastra e Canalaz
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
Il sentiero inizia nella parte alta del borgo storico di Scrutto di S. Leonardo dove, in mezzo ai fabbricati, è collocato il primo segnavia CAI (quota 160 m). Si sale per un tratto ripido nel bosco rado fino ad incrociare la strada asfaltata che in breve conduce al paese di Clastra con il suo agriturismo ed un curioso “melo innamorato” (quota 384 m). Si prosegue quindi per strada bianca fino ai prati falciati che permettono una bella visione sulla pianura friulana.
Da qui il percorso si svolge per cresta o appena sotto, in gran parte nel bosco di castagni ed altre latifoglie e con brevi radure che fanno intravedere a volte la valle dell’Alberone a Ovest a volte quella del Cosizza ad Est. Si passa dapprima nei pressi dei pochi ruderi rimasti dell’antica chiesa di S. Bartolomeo, successivamente si attraversa una vecchia bressana abbandonata, per poi salire alla restaurata chiesa di S. Lucia (quota 582 m). La sua costruzione risale al XVI secolo in stile gotico, in seguito alterato. In breve, dopo vari saliscendi si giunge all’ormai diroccata chiesa di S. Egidio (quota 634 m).
Una lunga traversata fiancheggia i monti Gric e Nad Dolino, dove le frequenti radure verso Nord lasciano intravedere i numerosi paesetti del Comune di Savogna e la sagoma inconfondibile del Matajur.
Dopo un ultimo tratto di strada sterrata si giunge al Passo S. Martino dove si incrocia la strada Liessa - Cepletischis (quota 965 m). La piacevole salita per prati e radi boschi ci conduce all’antica e sapientemente restaurata chiesa di S. Martino risalente al XIII secolo e da qui in breve alla panoramica cima del Monte S. Martino che conserva il libro vetta e il timbro (quota 987 m). Un’ultima discesa nel bosco ci conduce alla Bocchetta di Topolò (Kjuc) dove si incontra il sentiero n° 745 Cepletischis-Topolò (quota 810 m).
Vista la lunghezza dell’intero itinerario è consigliabile lasciare una seconda vettura o al Passo S. Martino o nei borghi di Cepletischis e Topolò se si intende proseguire per il sentiero n° 745.
TEMPI DI PERCORRENZA: 
4h 45'
(Scrutto - Clastra 30min, Clastra - Chiesa di S. Lucia 1h 20min, Chiesa di S. Lucia - Passo S. Martino 1h 50min, Passo S. Martino - Monte S. Martino 50min, Monte S. Martino - Bocchetta di Popolò 15min)
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu