PREALPI GIULIE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
PREALPI GIULIE
760


SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Scrutto (Impianti sportivi) - Picon - Incrocio sentiero n° 747
PUNTO DI PARTENZA
Scrutto (quota 160 m)
PUNTO DI ARRIVO
Incrocio sentiero n° 747 (sotto Castelmonte) (quota 540 m)
DISLIVELLO IN SALITA400 m  VEDI GRAFICO
LUNGHEZZA3,6 km
PUNTI DI APPOGGIO
Borgo di Picon - Castelmonte
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
Il percorso che per secoli veniva utilizzato dai pellegrini delle Valli che da San Leonardo raggiungevano il Santuario di Castelmonte, rappresenta tuttora una piacevole e facile passeggiata in un ambiente naturale. Partendo dal campo sportivo di Scrutto, dopo un breve tratto di strada interpoderale, si prende il sentiero che si inoltra nel fitto bosco di frassini, carpini e castagni.
Dopo circa 1 ora di cammino, nel caratteristico borgo di Picon (quota 352 m) si possono ammirare diversi edifici, alcuni ben ristrutturati, secondo il sistema dell’edilizia rurale delle Valli del Natisone. Si riprende a salire fino ad una cappella votiva, nei pressi della quale la presenza di una piccola scannellatura nella roccia venne interpretata dalla fantasia popolare come l’impronta lasciata dal piede della Madonna. La passeggiata prosegue per un sentiero ripido in una bella faggeta di piante maestose, fino alla strada asfaltata dove si incrocia il Sentiero n° 747 (quota 540 m) che in breve ci conduce al famoso Santuario mariano. Al ritorno è consigliabile visitare la graziosa chiesetta quattrocentesca dedicata a S. Silvestro, posta in una radura sul fondo della valle del torrente Curlat. Vi si accede effettuando una deviazione da Picon per un’interpoderale che scende a sinistra.
TEMPI DI PERCORRENZA: 
1h 45'
(Scrutto - Picon 1h, Picon - sentiero n° 747 45min)
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu