ALPI GIULIE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
ALPI GIULIE
643


SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Ladina - Stavoli Tu-W Wurse - Stavoli Lom - Bivio sentiero n° 632
PUNTO DI PARTENZA
Ladina - Val Resia (quota 578 m)
PUNTO DI ARRIVO
Bivio sentiero n° 632 (quota 1491 m)
DISLIVELLO IN SALITA920 m
LUNGHEZZA4,6 km
PUNTI DI APPOGGIO
Stolvizza
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
Sulla S.P. n° 42 della Val Resia, subito dopo il paese di Stolvizza, a Ladina, sulla sinistra un cartello indica l’inizio del sentiero n° 643 (quota 578 m). Si sale prima tra alcune case, poi su una strada forestale, attraverso una pineta, sino ai prati degli stavoli Tu-W Wurse.
Si continua a salire incontrando altri stavoli chiusi o abbandonati. Si aggira il colle Ta-Na Rado e si prosegue poi in una faggeta, uscendo agli stavoli diroccati di Lomyc (quota 1163 m). Più avanti dopo gli stavoli di Lom, si supera l’impluvio del Rio Lomyc e si sale con piccoli tornanti sino al bivio col sentiero n° 632 (a circa 20min dal ricovero Crasso) (quota 1491 m).
TEMPI DI PERCORRENZA: 
3h
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu