ALPI GIULIE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
ALPI GIULIE
637


SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Sella Nevea - Fontana Pian de le Lope - Conca del Robòn - Mulattiera del Poviz
PUNTO DI PARTENZA
Sella Nevea (quota 1162 m)
PUNTO DI ARRIVO
Bivio sentiero n° 636 (quota 1866 m)
DISLIVELLO IN SALITA880 m  VEDI GRAFICO
LUNGHEZZA8,4 km
PUNTI DI APPOGGIO
Rifugio Divisione Julia - Bivacco Modonutti Savoia
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
A un chilometro da Sella Nevea sulla strada per Cave del Predil subito dopo un ponte sulla destra inizia il sentiero (quota 1162 m) su una pista forestale (località Buco del Cucco) che sale rapidamente sotto il Monte Poviz. Con un tratto pianeggiante passa sotto il Col Lopic e poi rapidamente sale fino alla Fonte Pian delle Lope (quota 1592 m). Da qui con diversi saliscendi punta verso il Monte Robon, supera il displuvio del Rio Robon, sale sotto le strapiombanti pareti del monte e attraversando un corridoio naturale arriva al bivio con il sentiero n° 654 (quota 1802 m).
Dal bivio una mulattiera di guerra conduce verso la panoramica sella tra il Monte Leupa e il Col Lopic (quota 1939 m).
Il sentiero continua verso Ovest ed entra in un ambiente straordinariamente carsico con percorso tortuoso tra piccole doline inghiottitoi e solchi fino a raggiungere il bivio con la mulattiera del Poviz (quota 1866 m).
TEMPI DI PERCORRENZA: 
3h 30'
(Rifugio Divisione Julia - Bivio sentiero n° 654 2h 30min, Bivio sentiero n° 654 - Bivio sentiero n° 636 1h)
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu