ALPI GIULIE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
ALPI GIULIE
623


SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Rifugio Divisione Julia - Casera Barboz - Casera Larice
PUNTO DI PARTENZA
Rifugio Divisione Julia (quota 1162 m)
PUNTO DI ARRIVO
Casera Larice (quota 1479 m)
DISLIVELLO IN SALITA500 m
LUNGHEZZA3,5 km
PUNTI DI APPOGGIO
Rifugio Divisione Julia - Casera Barboz
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
Dal Rifugio Divisione Julia (quota 1162 m) il sentiero sale sulla sinistra tra nuove costruzioni, attraversa la rotabile e poi a sinistra si imette nella strada che porta alla caserma della Guardia di Finanza.
Qui sulla destra una mulattiera (vecchia strada dei pascoli del Montasio) attraversa un bosco di abeti fino a quota 1200 m. Prima di giungere alla strada asfaltata del Montasio, sale a destra, oltrepassa, lasciandoli a sinistra, i resti di un villaggio di guerra, percorre tre gallerie ricovero sempre della prima guerra mondiale giungendo in una radura.
Il sentiero continua su una vecchia mulattiera che a tornanti arriva alla Casera Barboz (quota 1337 m). Continua su una carrareccia sulla sinistra, passa davanti ai ruderi di un’altra casera e poi lascia la carrareccia e svoltando a destra con brevi tornanti arriva ad una fonte (piccola fonte Barboz). Qui lascia la mulattiera che sale sulla destra (bivio sentiero n° 623a) e sale sulla sinistra fino ad arrivare ad un ampio pascolo e raggiungendo le Casere Larice (quota 1479 m) ed il bivio col sentiero n° 624.
TEMPI DI PERCORRENZA: 
1h
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu