ALPI GIULIE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
ALPI GIULIE
605


SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Malborghetto - Forchia di Cjanalot - Val Dogna
PUNTO DI PARTENZA
Malborghetto (quota 710 m)
PUNTO DI ARRIVO
Plan dei Spadovai in Val Dogna (quota 1075 m)
DISLIVELLO IN SALITA1120 m
LUNGHEZZA8 km
PUNTI DI APPOGGIO
Ricovero Bernardinis
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
Dalla piazzetta albergo Aquila Nera, si prende a sinistra la stradina che porta al sottopasso della S.S. n° 13 e poi prosegue su di un ponticello che oltrepassa il fiume Fella per portarci oltre il viadotto dell’autostrada, fino ad un parcheggio (quota 770 m).
Si prosegue su strada forestale entro bosco di faggio e abeti fino a quota 1100 m, dopo di che il sentiero diventa un po’ più ripido fino ad oltrepassare il Rio Palug. Si continua a salire su sentiero ghiaioso tra mughi fino a raggiungere la Forchia di Cjanalot (quota 1830 m).
Da qui si scende per il primo tratto su ghiaione poi entro un bosco di faggio oltrepassando Rio Cjanalot fino a Plan dei Spadovai (quota 1075 m).
A Forchia di Cjanalot proseguendo a destra per sentiero n° 649 in 20 minuti si giunge al Ricovero Bernardinis (quota 1907 m).
TEMPI DI PERCORRENZA: 
4h 15'
(Parcheggio - Forchia di Cjanalot 3h, Forchie di Cjanalot - Plan dei Spadovai 1h 15min)
PARTICOLARITA'

Da Forchie di Cjanalot scendendo verso Plan dei Spadovai, si notano numerose opere militari risalenti alle due guerre mondiali.

Torna ai contenuti | Torna al menu