ALPI CARNICHE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
ALPI CARNICHE
438


SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Paularo (Casaso) - Casera Turrie
PUNTO DI PARTENZA
Casaso (quota 685 m)
PUNTO DI ARRIVO
Casera Turrie (quota 1555 m)
DISLIVELLO IN SALITA870
LUNGHEZZA18 km
PUNTI DI APPOGGIO
Casera Turrie - Ricovero Cjanaipade
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
Passato il paese di Casaso dopo la riserva di acqua si gira a sinistra e si prosegue sempre dritti per il sentiero che passa il bosco di Navas e poi dritti per il setiero si arriva sotto la cima del monte Zouf dove c'è una croce. Si prosegue in piano trovando la strada forestale e si arriva al ricovero "la Cjanaipade" (quota 1248 m) ore 1.30. Attraverso la foresta di Forcute si prosegue per la strada forestale fino a raggiungere il rio Cular e oltrepassandolo il sentiero continua a tornanti raggiungendo i pascoli della malga di Turrite che fa da spartiacque tra le due valli.
TEMPI DI PERCORRENZA: 
2h 30'
Casaso - ricovero "la Cjanalpade" 1h 30min, ricovero "la Cjanalpade" - Casera Turrie 1h
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu