ALPI CARNICHE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
ALPI CARNICHE
423


SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Frazione Ovedasso - Stavolo Uerc - Plagne - Monte Pisimoni - Bivio Sentiero n° 450
PUNTO DI PARTENZA
Frazione Ovedasso (Moggio Udinese) (quota 425 m)
PUNTO DI ARRIVO
Bivio Sentiero n° 450 (quota 1520 m)
DISLIVELLO IN SALITA1480 m
LUNGHEZZA8,5 km
PUNTI DI APPOGGIO
Stavolo Uerc (Ruderi)
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:  
Alle prime case della frazione di Ovedasso (quota 425 m) si prende a sinistra un strada che porta all’ex stalla sociale e poi per un sentiero a sinistra, inizia a salire per rado bosco di pino. Il sentiero si fa poi più ripido e passando per una fascia di rocce, giunge allo stavolo (ruderi) Uerc (quota 980 m).
Nei pressi si incontra un caratteristico crocifi sso in ferro. Proseguendo, il sentiero ricomincia a salire rapidamente ed oltrepassati dei pini solitari giunge ad una gola con passaggi esposti che ci portano su ripidi prati toccando l’inizio della Plagne (quota 1600 m). Seguire ora con attenzione il labile sentiero che per il ripido prato, ci porta dalla Plagne all’anticima; seguendo la cresta in breve raggiungiamo la cima del Monte Pisimoni (quota 1888 m).
Ora si segue in discesa, la cresta verso NordEst e per roccette e con un tratto esposto, ci si abbassa tenendosi a sinistra evitando dei bivi che portano a destra (sentieri di capre) fino a giungere al bivio col sentiero n° 450 proveniente da Forchie Diame (quota 1520 m).
TEMPI DI PERCORRENZA: 
4h
(Ovedasso - Stavolo Uerc 1h 20min, Stavolo Uerc - Plagne 1h 10min, Plagne - Monte Pisimoni 50min, Monte Pisimoni - Bivio sentiero n° 450 40min)
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu