DOLOMITI FRIULANE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
DOLOMITI FRIULANE
379

SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Val Merluzzo – Val di Brica - Bivio sentiero 369
PUNTO DI PARTENZA
Caseruta dai Pecoli (Pechi) (quota 1363 m)
PUNTO DI ARRIVO
Bivio sentiero 369 (quota 1970 m)
DISLIVELLO IN SALITA610 m
LUNGHEZZA3,2 km
PUNTI DI APPOGGIO
Cason di Brica – Caseruta dai Pecoli (Pechi)
DESCRIZIONE DEL PERCORSO: 
Dalla nuova Caseruta dei Pecoli (Pechi) (quota 1363 m) posta dove la Val Meluzzo cambia nome in Val Menon, (qui segnavia e tabella del parco) si passa il torrente sottostante e si imbocca la soprastante Val di Brica. Si risale ripidamente per la costa baranciosa fino ai ruderi di una teleferica e poi per lariceto alternato a radure, fino al Ricovero Cason di Brica (quota 1745 m). Si riprende a salire per bosco rado di larici e mughi, ed arrivati nella zona a prateria alpina si giunge al bivio con il sentiero 369 (quota 1970 m) che proviene dalla Forcella Fantulina e prosegue per Forcella Val di Brica.
TEMPI DI PERCORRENZA: 
2h e 10min
Val Merluzzo – Val di Brica: 1 ore e 20 minuti
Val di Brica – Bivio sentiero 369 : 50 minuti
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu