DOLOMITI FRIULANE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
DOLOMITI FRIULANE
342

SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Rifugio Giaf – Forcella dal Cason – Bivacco Marchi Granzotto – Forcella da Las Busas – Forcella Monfalcon di Forni – Val D’Arade – Val Prà di Toro
PUNTO DI PARTENZA
Rifugio Giaf (quota 1400 m)
PUNTO DI ARRIVO
Rifugio Padova (quota 1287 m)
DISLIVELLO IN SALITA910 m
LUNGHEZZA7,5 km
PUNTI DI APPOGGIO
Rifugio Giaf – Bivacco Marchi Granzotto – Rifugio Padova
DESCRIZIONE DEL PERCORSO: 
Dal Rifugio Giaf si parte sul sentiero 361 salendo in direzione Sud verso Forcella Urtisiel. Al bivio si lascia il 361 a sinistra e si prosegue prima per un tratto fra mughi, poi per un pendio a zolle erbose e si entra in un grande canalone 
ghiaioso. Il sentiero continua a destra sotto le rocce dello sperone e porta verso la Torre diForni, la Torre Gilberti ed il Torrione. Per ghiaie alternate a massi si raggiunge la Forcella del Cason (quota 2224 m). Da qui si scende in direzione SudOvest aggirando uno sperone tra ghiaie e dossi verso il centro del circo superiore del Monfalcon di Forni, ove si trova il Bivacco Marchi Granzotto (quota 2152 m). Si riprende in salita direzione NordOvest alla volta della Forcella da Las Busas (quota 2256 m) e piegando decisamente a Ovest verso la Forcella Monfalcon di Forni (quota 2309 m). Da qui ci si cala nella Val D’Arade sino al congiungimento, in fondo alla medesima, con il sentiero 346 che, per la Val Prà di Toro, porta al rifugio Padova.
TEMPI DI PERCORRENZA: 
5h
Rifugio Giaf – Forcella del Cason: 2 ore e 30 minuti
Forcella del Cason – Bivacco Marchi Granzotto: 20 minuti
Bivacco Marchi Granzotto – Forcella da Las Busas: 20 minuti
Forcella da Las Busas – Forcella Monfalcon di Forni: 10 minuti
Forcella Manfalcon di Forni - Raccordo sentiero 346: 1 ora
Raccordo sentiero 346 - Rifugio Padova: 40 minuti
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu