ALPI CARNICHE - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
ALPI CARNICHE
151

SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Rigolato (cimitero) - Givigliana - Sella Bioichia - Bivio sentiero n° 174 - Monte Crostis - Casera Chiadin - Casera Crostis - Casera Agar di Galante - Tualis
PUNTO DI PARTENZA
Rigolato (quota 741 m)
PUNTO DI ARRIVO
Tualis (quota 854 m)
DISLIVELLO IN SALITA1509 m
LUNGHEZZA23,5 Km
PUNTI DI APPOGGIO
Circolo “Chei di Gjvjano” - Agriturismo Casera Chisdinis - Casera Crostis (monticata)
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:                 
Dal cimitero di Rigolato (quota 741 m), si segue in discesa, la strada asfaltata che porta in località Sglinghin (quota 690 m). Qui la si abbandona per immettersi su stradina che attraversa il ponte sul Torrente Degano.
Ora una ripida mulattiera supera la località Fontanivis (quota 994 m) per poi raggiungere l’abitato di Givigliana (quota 1124 m). Lo si attraversa lungo la ripida via principale dove si supera il bivio sentiero n° 162. Si continua sempre su marcata mulattiera fino ad incrociare in più tratti due strade forestali. Ci si inoltra su un disordinato bosco di conifere fino a sbucare in un’ampia radura in prossimità della Sella Bioichia (quota 1697 m) dove la mulattiera piega a Sud-SudEst e solcando pascoli erbosi con ampi tornanti guadagna la quota 1970 m (Bivio per Casera Neval) e quindi il Coventas (ruderi di fortificazioni quota 2033 m). Si prosegue in zona priva di vegetazione e con quattro ripidi tornanti interseca il sentiero n° 174 ed infine guadagna il Monte Crostis (quota 2250 m).
Dal Monte Crostis si piega a SudOvest per breve tratto di sentiero. Si continua su mulattiera che con graduale perdita di quota e dopo aver oltrepassato la strada “panoramica delle Vette”, ci porta alla Casera Chiadin alta (quota 1924 m). Ora prosegue dapprima verso Est nei pressi della Casera Crostis (quota 1870 m) e poi verso Sud percorrendo in discesa il pascolo ed il costone destro orografico del vallone del Rio Chiadin. Si immette in località “Costa Buina” (quota 1627 m), sulla già citata strada comunale proseguendo per circa 250 m. per poi piegare a sinistra su sentiero boschivo, e transitare nei pressi di Casera Agar di Galante (quota 1540 m). Con perdita graduale di quota e incrociando alcune strade forestali, si raggiunge l’abitato di Tualis (quota 854 m) e l’intersezione con il sentiero n° 162.         
TEMPI DI PERCORRENZA: 
7h 30'
(Rigolato - Givigliana 1h, Givigliana - Sella Biochia 2h, Sella Biochia - Monte Crostis 2h, Monte Crostis - Casera Chiadin Alta 30min, Casera Chiadin Alta - Tualis ore 2h)
PARTICOLARITA'

Torna ai contenuti | Torna al menu