CARSO - SENTIERI, RIFUGI E OPERE ALPINE C.A.I. FVG

Vai ai contenuti

Menu principale:

COMMISSIONE GIULIO CARNICA
CARSO TRIESTINO 
010
SENTIERI, RIFUGI e OPERE ALPINE
SINTESI DEL PERCORSO
Santa Croce - Samatorza - Monte S. Leonardo - Ternova Piccola - Prepotto - S. Pelagio
PUNTO DI PARTENZA
Santa Croce (quota 205 m)
PUNTO DI ARRIVO
S. Pelagio (quota 225 m)
DISLIVELLO IN SALITA
193 m
LUNGHEZZA
9,4 Km
PUNTI DI APPOGGIO
Santa Croce - Samatorza - Ternova Piccola - Prepotto - S. Pelagio
DESCRIZIONE DEL PERCORSO:                 
Il sentiero inizia al centro di Santa Croce, al bivio col sentiero n° 001 (quota 205 m). Prosegue in direzione della S.P. n° 1, la attraversa e continua in direzione dell’autostrada, la sottopassa e percorre quello che una volta era un modesto sentiero e che ora, per scopi forestali, è diventata una larga carraia.
Arriva alla linea ferroviaria per Sesana, la costeggia e ad un sottopasso si unisce col sentiero n° 019. I due sentieri percorrono lo stesso tracciato per circa 350 m, indi, lasciato il sentiero n° 019 in prossimità della pineta Rubije, si continua in direzione nord-est per circa 2 km, lasciando sulla destra il sentiero n° 036; oltrepassata la S.P. n° 6, si arriva a Samatorza.
Segue prima la strada asfaltata, per poi immettersi a destra su una carrareccia che sale verso la cima del Monte S.Leonardo, dove termina e si incrocia col sentiero n° 010a. Un centinaio di metri prima della vetta, il sentiero scende ripido verso nord-ovest, arriva ad una carrareccia, la segue per 150 m, per poi immettersi a sinistra su una carraia che, passando davanti alla grotta Ternovizza, in circa due km giunge a Ternova Piccola.
Il sentiero prosegue per Prepotto, si incrocia col sentiero n° 035 e seguendo per un breve tratto il “sentiero Gemina”, giunge a S.Pelagio (quota 225 m).
TEMPI DI PERCORRENZA: 
3h 30' 
PARTICOLARITA' 

Torna ai contenuti | Torna al menu